Usa flag Usa

Mappa Stati Uniti

La parte ovest degli Stati Uniti compresa tra Los Angeles e San Francisco è ricca di parchi e di luoghi da scoprire. Noleggiate un'auto o ancora meglio un camper e frecciate per le grandi strade americane. La gente è molto accogliente e disponibile, le persone sono rilassate e amano vivere a contatto con la natura e si respira una forte sensazione di libertà. I campeggi ospitano i più grandi, trasvaganti e tecnologici camper al mondo; inoltre spesso potrà capitare di dormire in un campeggio e pagare lasciando i soldi in un box (impensabile in Italia). .......leggi la storia degli Usa

Foto Usa

Video della Usa

Come arrivare in Usa

Per visitare la zona si consiglia di atterrare su Los Angeles e risalire fino a San Francisco passando per i parchi. Tutte le principali compagnie sono collegate a Los Angeles con uno scalo intermedio (British Airways, American Airlines, Alitalia). Dall'Italia ci sono voli diretti solo da Roma con Continental Airlines, Alitalia, e United Airlines.

Quando andare

Il periodo migliore dell'anno per avere ottime condizioni atmosferiche, evitare caldo, nebbie e l'affollamento è sicuramente settembre - ottobre.

Posti da vedere in Usa

Los Angeles

con oltre 12 milioni di abitanti è la seconda città degli USA dopo New York e tra le prime al mondo. Hollywood è il simbolo di Los Angeles ed il quartiere più noto al mondo, come zona non ha nulla di straordinario, ma nell'immaginario collettivo è la rappresentazione del cinema. Il Sunset Boulevard e la collina di Beverly Hill sono le zone più visitate. Gli Universal Studios sono un'attrattiva per gli appossionati del cinema con i suoi parchi a tema. Altro parco che merita una visita è sicuramente Disneyland nella periferia di Los Angeles. Un posto da visitare a Los Angeles è sicuramente la caratteristica Venice beach, costruita ispirandosi a Venezia ed i suoi canali. Le case della zona sono mini villette in legno dalle strutture e forme più disparate e colorate. Venice è famosa per la sua spiaggia e per la pista ciclabile e pedonale che costeggia il mare dove si possono incontrare i personaggi più strani e bizzarri nonchè la famosa palestra all'aperto. Altre zone note della città sono: il Downtown financial district, Los Feliz, Silver Lake, Van Nuys, Hancock Park, Koreatown, Bel Air, Westwood, Brentwood.

Las Vegas

nel viaggio all'interno della California non può mancare un salto a Las Vegas, una toccata e fuga e basta perchè questa città non è che un gran carrozzone nel mezzo del deserto. Definita la città del peccato, combinazione di gioco d'azzardo, alcool e prostituzione, non ha caso molti degli hotel sono controllati dalla malavita organizzata. Un tour per gli hotel più famosi è sicuramente molto divertente, il tour dovrà includere: Bellagio, Caesars Palace, Excalibur Hotel and Casino, Luxor Hotel, Mandalay Bay Resort and Casino, MGM Grand Las Vegas, The Venetian, The Mirage.

Grand Canyon

` uno spettacolo della natura, una gola creata dal fiume Colorado nel corso di milioni di anni. Situato nell'Arizona settentrionale il Grand Canyon è lungo 446 circa chilometri e profondo fino a 1.600 metri e con una larghezza variabile dai 500 metri ai 27 chilometri. Si consiglia il giro in elicottero sul Grand Canyon merita ed la vista del tramonto.

Bryce Canyon

a nord del Grand Canyon si trova il parco di Bryce Canyon probabilmente più affascinante anche dello stesso Grand Canyon. Bryce Canyon è frutto dell'erosione e della combinazione di acqua, vento e ghiaccio, il risultato è la costruzione di un enorme anfiteatro naturale impietrosito da grandi pinnacoli di roccia. La caratteristica che subito colpisce del Bryce Canyon è sicuramente il colore delle rocce che varia dal rosa al rosso e dall'arancio al biancoa a seconda dell'ora del giorno. Il parco è ricco di sentieri di varia difficoltà che consentono un maggior contatto con la natura.

Death Valley

il nome deriva dall'autobiografia di William Lewis Manly intitolata Death Valley in '49 che raccontava la storia di una famiglia che diretta in california si perse in questa valle. La valle è lunga 225 chilometri e larga in media 40 chilometri. Nel centro della valle si trova il punto più basso del Nord America (84 metri al di sotto del livello del mare), ed il terreno del bacino continua ad abbassarsi. La Death valley è famosa anche per essere uno dei luoghi più caldi della terra, da maggio a settembre la temperatura media è di 40-45 °C con delle punte oltre i 50 gradi C. Per tali temperature durante l'estate non si può circolare di giorno. La valle ha un fascino particolare, i miraggi prodotti dal calore e una nebbia all'orizzonte creano sicuramente un'atmosfera infernale. In tale contesto occorre fare molta attenzione in quanto è molto facile bruciare il motore dell'auto (in particolare se, com'è normale con il caldo, il condizionatore è acceso). Inoltre per 200 km di strada non esistono benzinai ed i cellulari non hanno copertura di rete.

Sequoia National Park

è il secondo parco nazionale degli Stati Uniti, dopo il Parco Nazionale di Yellowstone. Lo spettacolo offerto dalle sequoie presenti nel parco è unico al mondo, alberi enormi come il "Generale Sherman", il più grande albero della Terra.

Yosemite park

è uno dei più frequentati parchi degli Stati Uniti oltre di 3,5 milioni di persone lo visitano ogni anno. Yosemite è ricco di straordinarie bellezze naturali, altissime rupi, cascate spettacolari, alberi giganti e torrenti. Nel 1984 è stato eletto come Patrimonio dell'umanità dall'Unesco. Il parco offre una grande bio-diversità di piante e animali. I posti di rilievo: Grizzly Giant, l'Half Dome, le Yosemite Falls e Glacier Point.

San Francisco

è considerata la più "europea" tra le metropoli americane. San Francisco è una città molto particolare, situata sulla punta di una penisola, caratterizzata da ripide colline ed una notevole vivacità culturale. La zona è la patria di Internet e della new economy e della libertè sessuale, basti pensare che San Francisco è l'unica città al mondo ad avere ben tre eventi di "Gay pride" all'anno! La corrente della California, con le sue acque fredde, è responsabile della nebbia in estate. La Chinatown di San Francisco è la più antica e grande degli Stati Uniti, si accede dalla porta del drago situata in Grant Avenue, composta da tre arcate e da due leoni collocati sui marciapiedi. Il simbolo della città è il ponte Golden Gate, all'interno della baia di San Francisco con l'inconfondibile colore arancione e le torri alte 210 metri. Sulla costa di San Francisco si può osservare l'isola “The Rock” su cui sorge la famosa prigione di Alcatraz, chiusa ormai da tempo e divenuta attrazione turistica. San Francisco non è enorme ed il consiglio è di visitarla in bici, si possono affittare delle ottime bici (con i rapporti giusti per affrontare le ripide colline della città) presso il Ghirardelli center. Meritano sicuramente una visita il San Francisco Museum of Modern Art e il curioso Cartoon Art Museum, completamente dedicato ai cartoni animati. Non fatevi mancare un giro sulla cable car, i tram di legno che salgono e scendono dalle ripide strade dell'interno.


Diari di viaggio e racconti sugli Usa

West Coast USA agosto 2010
Ovest Usa in Camper
USA...tanti km, ma tanto divertimento!
Da San Francisco a Las Vegas: parchi del West USA
Usa: parchi dell'ovest e New York
Usa, from east to west
Usa - west coast on the road
Viaggio nei parchi Usa passando per LA e San Francisco
West usa: have a nice day!
USA West Coast - la terra dei colori

Tutto sulla Usa

Foto del Martello di Thor nel parco nazionale di Bryce Canyon.

Spettacolari foto delle formazioni rocciose all'interno del Parco Bryce Canyon, il martello di Thor ricorda il famoso martello del Dio del Tuono [...]