Australia flag Australia

Mappa Australia

L'Australia è il sesto paese del mondo per estensione con 7.617.930 km2 , la sua grandezza la si percepisce subito, gli spazi sono enormi, e sembra di essere in un pianeta differente. L'Australia è grande quasi 30 volte l'Italia ma ha poco più di un terzo degli abitanti (circa 22 milioni), la densità abitativa è circa 200 volte più bassa che in Italia. Lungo le strade australiane, fuori dalle grandi città, si incontrano pochissime auto e quando accade è uso salutarsi sempre alzando indice e medio della mano che regge il volante. Per viaggiare in auto per l'Australia è sufficiente un'unica cartina ed è simpatico notare come località che sulla cartina sembrano città all'atto pratico sono piccoli paesi con qualche migliaio di abitanti. Questo è spiegato dalla sopracitata bassa densità abitativa unita al fatto che il 90% della popolazione australiana si concentra nelle grandi città della costa orientale; La capitale dell'Australia è Camberra e non Sidney come molti pensano, sebbene quest'ultimo è di fatto la capitale economica e culturale del paese nonchè una delle più belle città al mondo. L'ecosistema australiano è caratterizzato da molte specie sia vegetali ed animali endemiche, questa particolarità floro-faunistica è messa in serio pericolo dall'introduzione da parte dell'uomo di specie provenienti da altri continenti, come il caso dell'inserimento del coniglio che stava distruggendo l'intera fauna dell'australia. Per questo motivo il parlamento federale ha introdotto delle rigide norme per proteggere l'ecosistema australiano, in particolare i controlli alla dogana sono rigidissimi e non si possono portare all'interno del paese animali, cibo, piante, semi,ecc.. Parlando di animali occorre ricordare che in Australia ci sono i più pericolosi e velenosi al mondo: dai coccodrilli di acqua salata, agli squali, meduse, ragni, ecc... Inoltre se si viaggia in auto occhio, in particolare al tramonto, ai canguri rossi che attraversano la strada! Per tale motivo molte auto in australia hanno un paraurti frontale ad hoc. .......leggi la storia dell'Australia.

Foto Australia

Video

Come arrivare in Australia

L'Australia è molto lontana ed in media dall'Italia occorrono circa 22 ore di volo. Tutti i voli fanno almeno uno scalo tecnico. Il consiglio è di usare la compagnia di bandiera australiana Qantas e prenotare con un buon anticipo per fruire degli sconti; inoltre viste le dimensioni del paese conviene acquistare anche dei voli interni e Qantas offre dei pacchetti che includono i voli interni all'Australia. Altra buona compagnia è Singapore Airlines. Per risparmiare si possono aumentare i numeri di scali oltre a rendere meno pesante il lungo volo. Per entrare in Australia occorre avere un visto da richiedere nel proprio paese. Si possono richiedere una vasta gamma di visti, compresi visti turistici di tre mesi e visti per vacanze lavoro presso il più vicino consolato australiano. Per ulteriori informazioni visitate il sito web Visas & Immigration (Visti e immigrazione) del governo australiano.

Quando andare in Australia

L'Australia si trova nell'Emisfero australe, e quindi le stagioni sono invertite rispetto alle nostre, sebbene per la sua dimensione si possono osservare climi differenti tra il nord ed il sud del paese. Il nord ha un clima tropicale con forti rovesci e cicloni nel periodo da febbraio a marzo; il sud invece ha un clima temperato e da dicembre a marzo godono di un clima estivo come nelle aree temperate europee. Quindi occorre capire prima quali aree dell'Australia si vogliono visitare per evitare di incappare nelle pioggie tropicali. La primavera è mediamente la stagione migliore un po' dappertutto, perchè non fa troppo caldo e la natura offre i colori migliori.

Posti da vedere in Australia

Sidney

è la città più grande e famosa dell'Australia. Sicuramente è tra le città più belle al mondo. Luminosa e vitale, incastonata in una baia offre bellezze naturali incoparabili. Passaggiando lunga la baia si può visitare al famossisima Opera House per poi proseguire fino al parco botanico, un parco maestoso e rilassante proprio nel cuore della città ed affacciato sulla baia, direi unico al mondo. Vale la pena prendere il bus per fare una visita alle spiagge della costa di Sidney, in particolare la famosa spiaggia di Bondi beach, la spiaggia dei surfisti australiani. Dalla Baia di Sidney si può prendere il traghetto per un breve tratto ed andare a nord est sulla Manly beach. Manly ha due baie collegate da un breve e caratteristico viale.

Adelaide

tranquilla città dal gusto europeo. La zona centrale dello shopping per eccellenza è Rundle Street nelle vicinanze nelle gallerie laterali si possono osservare edifici dallo stile restò. Si consiglia il noleggio di una bici per esplorare questa pianeggiante città. Gli edifici di maggior interesse sono il Festival Centre, il Parliament House, il Casinò la Art Gallery of Soutb Australia. Da Victoria Square parte un vecchio e pittoresco tram che in 20 minuti conduce a Glenelg una carina cittadina di mare.

Kangaroo Island

l'isola è la terza isola dell'Australia con un'estensione di 145 km in lunghezza e 57 km nel punto di massima larghezza. L'isola si trova a sud di fronte le coste di Adelaide (da cui tipicamente si prende il volo per Kangaroo). Kangaroo è un'oasi naturalistica un terzo del territorio è costituito da parchi o aree protette. Tanti gli animali presenti: canguri, wallaby, leoni marini (l'isola ospita il 10% di tutti gli esemplari del mondo), aquile, echidna, opossum, diverse specie di pipistrelli e rane, molti koala, ornitorinchi e pinguini. Molti degli animali sono visibili nel parco di Flindres Chase. Nella Seal bay è possibile camminare vicino a mastodontici e pigrissimi leoni marini. Suggestive le grotte di Kelly Hill (datate 120.000 anni), il caratteristico porto di Vivonne Bay, le conformazioni rocciose di Remarkable Rocks e Admiral's Arch.

Perth

capitale del western Australia e centro turistico di grande interesse anche grazie al suo clima sempre mite e temperato. Ricca di locali, bar e ristorantini per passare piacevoli serate, si consiglia il quartiere di Northbridge.

Pinnacles desert e Cervantes

Il tranquillo villaggio di Cervantes è un ottima tappa se viaggiare lungo la costa ovest per poter visitare il Pinnacles desert all'interno del Parco Nazionale di Nambung. Il deserto dei Pinnacoli è veramente suggestivo, in mezzo al deserto si ergono inconsuete sculture naturali di roccia, pilastri calcarei dalle forme più svariate e con altezze che possono raggiungere anche i cinque metri, frutto del lavoro combinato delle rocce sotterranee, le piante e gli agenti atmosferici. Al tramonto lo spettacolo è mozzafiato, la sabbia ed i Pinnacoli sembrano assorbire la luce del sole.

Kalbarri

risalendo la costa ovest dopo Cervantes si arriva a Kalbarri, un villaggio di mare piccolo, allegro che si estende lungo una magnifica baia. Il parco costiero è ricco di spiagge isolate e deserte e antiche formazioni rocciose dalle forme più varie, erose dal vento e dall'acqua durante i secoli, a strapiombo sul mare. Bellisimi percorsi di trekking consentono di osservare i canguri al tramonto, da fare il percorso chiamato il "Loop" un percorso circolare attraverso strette gole dalla natura incontaminata.

Shark bay (Monkey mia)

la natura incontaminata e le meraviglie naturali di Shark Bay gli hanno consentito di essere dichiarata Patrimonio dell’Umanità. Questa baia offre spiagge bianchissime, acque trasparenti, colori unici e la possibilità di entrare in contatto con i magnifici delfini. All'inizio della penisola al centro della baia si incontra Shell bay un'incredibile spiaggia formata da milioni di microconchiglie stratificate, lo spessore raggiunge anche i 7 metri, grazie al peso e agli agenti atmosferici che hanno compattato le conchiglie. Altra particolarità di Shell beach sono i bassi fondali che consentono di caminare per oltre un km al largo con l'acqua che arriva poco sotto le ginocchia. Nel periodo di settembre/ottobre si può assistere ad uno spettacolo della natura fornito dai fiori selvatici del deserto che colorano in modo magico i campi. Naturalmente Shark bay è famosa per Monkey mia, l'area protetta dedicata ai delfini, dove si può nuotare insieme ai delfini e seguiti dai rangers del parco è possibile avvicinarli e nutrirli con dei pesci.

Coral bay

a nord di Shark bay questa baia è situata all'interno dell'incontaminata Ningaloo Reef, un paradiso per gli amanti delle immersioni e per lo snorkeling. Tuffatevi in un'acqua turchese tra centinaia di pesci tropicali, razze manta, delfini, coralli colorati e tra i più grandi pesci del mondo, come lo squalo balena.

Alice Springs

cittadina di appena 2.400 abitanti situata al centro del continente australiano come un'oasi nel deserto, circondata da montagne rocciose e immersa in un paesaggio arido dai colori spettacolari. Forte la presenza degli aborigeni tra la popolazione e numerosi sono gli atelier d'arte dove si possono acquistare prodotti dell'arte aborigena, in particolare dipinti e didgeridoo (il classico strumento a fiato degli aborigeni, simile ad un grande flauto ma con un range di suoni più limitato). Da visitare nelle vicinanze l'Old Telegraph Station ed il Desert Park. Alice Springs grazie al suo aeroporto è la meta ideale per esplorare il centro dell'Australia in particolare visitare la suggestiva Ayers Rock.

Ayers Rock

anche chiamata Uluru all'interno dell'Uluru Kata Tyuta National park è il simbolo per eccellenza dell'Australia. Questo misterioso monolito, il più grande in assoluto sulla terra, distante oltre 500 Km da Alice Springs è alto 350 metri e largo 7,5 km. Non è una roccia ma la punta di un conglomerato di sassolini, fondo di ciò che fu un lago interno circa 600 milioni di anni fa. Per gli aborigeni, la Roccia, chiamata da loro "Uluru" è il luogo sacro dei sogni. La Roccia cambia colore a seconda della luce e del tempo: come scende la sera e i raggi di sole colpiscono le pareti rocciose, si può assistere a uno spettacolo unico di colori che vanno dal rosso al viola. A poco più di 30 km da Ayers Rock si possono visitare i monti Olgas, un comprensorio di 28 conformazioni rocciose chiamata in aborigeno "Kata tjuta" cioè luogo delle molte teste, secondo la leggenda esse erano dei giganti che si nutrivano degli aborigini stessi.
uluru ayers rock

Il monolito più famoso del mondo

Hamilton island

nel cuore dell'arcipelago della Whitsundays sede di una delle più fotografate spiagge del mondo per selvaggia bellezza e natuara incontaminata. Hamilton si presenta verdissima e dotata di una bellissima barriera corallina, l'isola è molto sviluppata grazie al porto turistico e all'aereoporto, affittando le minicar elettriche si può comodamente muoversi nell'isola. La zona del porto offre ristoranti di buona qualità in un contesto molto rilassato. Nell'isola si potranno ammirare stupendi giardini, canguri e wallabies.


Diari di viaggio e racconti sull'Australia

West Australia - Kangaro Island - Uluru (Ayers Rock) Australia fai da te: un sogno realizzato (parte 1)
Australia fai da te: un sogno realizzato (parte 2)
La dolcezza del koala!
Un mese in Australia
Sydney, Melbourne e Kangaroo
Australia, la terra dell'infinito
Australia in libertà
Australia tropicale
Australia un sogno nel cassetto...

Libri e guide sull'Australia