Scopri la newsletter Iscriviti!

Mauritius flag Mauritius

Mappa Mauritius

Le Mauritius si trovano nell'oceano indiano a circa 900 km a est del Madagascar al largo delle coste orientali dell'Africa. L'isola ha conosciuto diverse colonizzazioni da parte di francesi, olandesi e inglesi solo nel 1968 ha raggiunto la sua indipendenza. La caratteristica della società mauriziana è la coesistenza di differenti etnie, culture e religioni. La bellezza dell'isola è, oltre che nelle bianche spiagge e acque turchesi, data dalla presenza dei rilievi montuosi che fanno da sfondo al paesaggio. Per godere appieno dell'isola occorre girarla dotandosi di un'auto, una soluzione alternativa possono essere i taxi, i tassisti offrono una tariffa giornata completa per condurre il turista dove vuole. .......leggi la storia delle Mauritius

Foto Mauritius

Video di Mauritius

Come arrivare a Mauritius

Dall'Italia in aereo sono circa 10 ore di volo. La compagnia di bandiera Air Mauritius opera collegamenti non-stop da Milano Malpensa MXP all’aeroporto di Plaisance MRU un giorno alla settimana, con partenza alla sera e arrivo sull'isola il mattino seguente. Meridiana EuroflyIl consiglio è di pianificare in anticipo il viaggio in particolare durante il periodo di vacanza dei francesi che affollano l'isola.

Quando andare

Da dicembre ad aprile si ha l'estate calda e umida, da maggio a novembre il clima rinfresca considerando che le temperature possono variare al minimo di 18 gradi in inverno ad un massimo di 33 gradi in estate. Le regioni dell'altopiano sono più fredde, le regioni montuose sono le più umide e piovose.

Posti da vedere a Mauritius

Port Louis

è la capitale delle Mauritius il centro amministrativo, il cuore degli affari e sede di uno dei più interessanti musei dell'isola. Port Louis è il simbolo della coesistenza multiculturale, organizzata in cinque quartieri caratterizzate dalle loro etnie e religioni: islamico, hindu, cristiano, cinese e creolo. Nel centro della città si trovano molti edifici di epoca coloniale.

Trou aux Biches

situata a 20 km a nord di Port Louis è una delle località turistiche più frequentate. Le spiagge sono bianche e ombreggiate da alberi di casuarina tipiche dell'isola. Il mare al riparo dai venti è ideale per nuotare e per fare snorkeling grazie alla trasparenza delle acque e la presenza di una vasta varietà di animali marini.

Pamplemousses e Giardino botanico Ramgoolam

questo villagio è noto per il giardino botanico dedicato a sir Seewoosagur Ramgoolam che fu primo ministro appena dopo l'indipendenza del 1968. Il giardino è il paradiso per gli amanti delle piante per la quantità e varietà; le palme sono l'attrattiva principale con le loro impressionate varietà di forme come le palme bottiglia, le alte palme reali, le palme da rafia, le palme da zucchero e le coripa. Al centro dei giardini c'è uno stagno pieno di ninfee giganti che raggiungono il diametro di 2 metri. Per apprezzare il valore botanico del giardino si consiglia l'utilizzo di una guida cartacea o fisica.

Ile aux cerfs

è una delle mete più visitate dai turisti grazie alle sue splendide spiagge. Arrivati sull'isola il consiglio è di allontanarsi dalla parte centrale molto affollata ed esplorare l'isola per godere della sua bellezza selvaggia, con la bassa marea è facilissimo andare nella vicina e tranquilla Ile de l'Est guadando una pittoresca lingua di sabbia. L'isola è di proprietà del lussuoso hotel Le Touessrok, si potrà ammirare lo splendido campo da golf.

Belle mare

spiaggia di 10 Km con sabbia bianchissima e acqua turchese, situata sulla costa orientale dell'isola che sicuramente è la zona che riserva le migliori spiagge.

Flic en Flac

situata sulla costa sud occidentale dell'isola, dotata di una lunghissima spiaggia, se vi piace camminare lungo la spiaggia dirigetevi verso sud fino ad arrivare a Tamarin.

Le Morne

le Morne è situata su di una penisola a forma di martello a sud ovest delle Mauritius, una spiagga di 4 Km molto caratteristica e suggestiva grazie all'imponente monte di Morne Bradant (556 m) che sovrasta la costa. Il nome Morne che significa "colui che è in lutto" deriva dalla morte di schiavi fuggiaschi che inseguiti dai soldati si buttarono dal monte. Nella zona si potrà osservare la presenza di lussuosissimi hotel.

Blue Bay

situata nella parte sud est dell'isola come dice il suo nome è una baia dalle acque turchesi dove poter fare immersioni e snorkeling. Le spiagge sono frequentate anche dai locali in particolare nei week end, il lungo mare continua andando verso nord, maree permettendo. Blue Bay è molto vicino all'aeroporto ed è divertente veder atterrare gli aerei che sfiorano il mare.


Diari di viaggio e racconti sulle Mauritius

Mauritius
Vacanze di Natale a Mauritius
Mauritius grand baye
Mauritius ad agosto? Sì e no...
L'isola che non ti aspetti
Mauritius fai da me
Febbraio a Mauritius
Mauritius: welcome to paradise
Il paradiso esiste
Mauritius: l'isola verde!