Los Roques flag Los Roques

Mappa Los Roques

Situato appena sopra l'Equatore a 160 chilometri dal porto di Caracas formato da circa 50 isole coralline e circa 200 banchi di sabbia circondati da una splendida barriera corallina che rende l'acqua calma e cristallina. L'isola principale è El Gran Roque, composta solo da roccia da qui il nome, le altre isole sono raggiungibili in barca. L'arcipelago si può dividere geograficamente in tre parti: al nord troviamo le isole "rocciose" (Gran Roque, Francisqui, Cayo Pirata, Cayo Meurte), al centro troviamo la laguna dove emergono numerose isole di sabbia (isla larga, a protezione integrale) e palafitte di pescatori; infine al sud troviamo la barriera corallina (Cayo Sal, Dos Mosquises, Cayo de Agua). A El Gran Roque si trova anche l'aeroporto dell'arcipelago. Dal 1972 è un parco nazionale, vista la varietà di specie di uccelli e la ricchezza di vita all'interno dello splendido mare. Sono presenti molte specie di pesci, tra le quali il barracuda (sphyraena). .......leggi la storia degli Los Roques

Video di Los Roques

Come arrivare a Los Roques

Le principali compagnie : Alitalia, Air France, British Airways, Iberia, Klm, Luftansa sono collegate con l'aereoporto di Caracas, Maiquetia, o con l'isola Margarita (aeroporto di Porlamar), da qui bisogna prendere un volo interno per Los Roques. Le compagnie di linea che effettuano questi voli sono l'Aerotuy o la Transaven, esistono anche voli su piccoli aerei da 6 posti che offrono il vantaggio della praticità ma che possono rivelarsi anche molto rischiosi.

Quando andare

Il periodo migliore va da fine dicembre a giugno, in questo periodo le giornate sono secche e ventilate con temperature comprese tra i 25-27 gradi. Il periodo più piovoso è da fine ottobre all'inizio di dicembre, sebbene comunque le piogge siano molto contenute. A differenza di altre isole dei Caraibi d'estate qui non si corre il rischio degli uragani.

Posti da vedere a Los Roques

Tutte le isole di Los Roques si devono raggiungere in barca partendo dall'isola di Gran Roque. Nell'isola Dos Mosquices c'è un centro per la riproduzione delle tartarughe marine che si può visitare.
Cayo Agua, nell'estremo sud dell'arcipelago, è considerata per la sua intatta bellezza, una delle spiagge più belle del mondo.
Crasquì è nota per le sue montagne di conchiglie. L'isola di Cayo de Agua con il suo faro è una delle più belle. Altre isolotti da segnalare: Francia, Ratas, Carenero, La Tinosa, Sargo, Pepino de Mar, Envenenado, Mosquito, Carbon e Carbonero, Felipe, Guarura, Boca Grande, Nordeste, Pelona, Zancudo, Sal, Garrapatero e Chipi-Chipi.



Diari di viaggio e racconti su Los Roques

Venezuela e Los Roques
Tour all'interno del Venezuela e Los Roques in barca a vela
Los Roques Gennaio 2010
Los Roques, magia venezuelana
LOS ROQUES al di fuori della realta'
Le spendilde isole di Los Roques
Los Roques, diario di un viaggio
Viaggio a Los Roques
Spirito Los Roques
Los Roques nel cuore