SCARICA CALENDARIO 2019!

Posti da vedere a Tortoreto

Tortoreto alta

Tortoreto alta

Tortoreto alta a soli 5 km di strada da Tortoreto Lido è il paese antico e storico di Tortoreto, nato in epoca romana e fiorito nel medioevo. Il paese è offre delle bellezze mozzafiato e si consiglia sia una visita all'alba che al tramonto. Arrivando dal mare si sale per la circovallazione e si può parcheggiare ai piedi del paese. Passando sotto la torre dell'Orologio si possono ammirare le arcate di antiche fortificazioni, le arcate creano un gioco panoramico unico e suggestivo: fermatevi al centro delle arcate, osserverete che a destra e sinistra gli archi fanno da cornice al paesaggio ovest della montagna abruzzese e ad est al mare blu della costa adriatica.

Torre dell'Orologio

Torre dell'Orologio

Nel bellissimo centro storico e borgo medioevale di Tortoreto Alta si può ammirare l'imponente Torre dell'Orologio. La torre presenta una base in pietra e mattoni del '600, una parte centrale di epoca medioevale con fessure per il ponte levatoio e la cima della torre di costruzione più recente (1881). Ai piedi della torre si possono osservare i resti dell'antica fortificazione muraria realizzata con pietre non lavorate. Il comune di Tortoreto ha attivato un servizio di visite guidate del centro storico, basta prenotarsi tramite l'Info Point in rotonda Carducci a Tortoreto Lido o all'ufficio turismo del Comune di Tortoreto telefono: 0861785314.

Chiesa della Misericordia

Chiesa della Madonna della Misericordia

La chiesa fu edificata nel 1348 per ringraziare la Madonna della Misericordia per non esser stati colpiti dalla tremenda peste che colpi l'Italia l'anno precedente. Oggi all'interno della chiesa si possono ammirare una serie di affreschi rinascimentali realizzati da Giacomo Bonfini.

Chiesa di S. Agostino

Chiesa di S.Agostino

Chiesa importante per Tortoreto fu fondata alla fine del '500 (collegata con il convento dei monaci agostiniani) e ricostruita nel 1640 come indicato nelle incisioni sulla facciata. La chiesa presenta una sola navata con volta a vela ed altari in stile barocco, le decorazioni sono in stucco e l'altare è in legno). Una volta conteneva il dipinto in tela del pittore Mattia Preti raffigurante il battesimo di San Agostino, tela che oggi è custodita nel Museo Nazionale dell'Aquila.

La Fortellezza ed il belvedere

La Fortellezza ed il belvedere

Rimanendo a Tortoreto Alta non si può non andare ad ammirare il panorama dal belvedere della terrazza della Fortellezza. Situata nel versante est del paese, un tempo era un punto di avvistamento militare da cui controllare tutta la costa, oggi consente di ammirare un bellissimo panorama che copre tutto il territorio che va dal fiume Tronto al fiume Tordino. Inoltre scavi archeologici in questa zona hanno recuperato reperti di insediamenti umani preistorici.

Foto spiaggia e lungomare Tortoreto

Spiaggia e lungomare Tortoreto

Visitando Tortoreto è impossibile non godere del suo lungomare, una lunga pista pedonale e ciclabile che invitano camminate e corse a piedi, in bici e pattini. La caratteristica che più colpisce del lungomare è la quantità di verde e di tipologie di piante presenti, sembra quasi di camminare in un giardino botanico!. La spiaggia non è solo lunga ma anche molto ampia ed offre le stesse suggestioni delle famose spiagge di Rio De Janeiro.

Villa Romana

Villa Romana

Tortoreto è stata abitata fin dalla preistoria per continuare durante il periodo romano. A testimonianza di tale periodo sono stati ritrovati i resti di una villa romana, tra vigne ed uliveti, lunga la strada provinciale che collega Tortoreto lido a Tortoreto Alta. La villa romana presenta un pavimento a mosaico e strumenti per l'agricoltura.

Sorgente Vascello

Le sorgenti del fosso Vascello

Tra Tortoreto Alta e Tortoreto Lido verso Nord si possono visitare le sorgenti del fosso "Vascello", un'oasi naturale formata attorno a delle polle d'acqua (per tale motivo la zona è chiamata "Fontanelle"). Nella zona si può visitare un Parco botanico ed osservare da vicino tante varietà di piante ed animali. L'Oasi può essere visitata dal 15/6 al 15/9 tutti i giorni compresi i festivi dalle 9.30 alle 20.30; dal 16/9 al 14/6 sabato dalle 15.00 alle 19.30; Domenica e giorni festivi dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.30.