Scopri la newsletter Iscriviti!

Siviglia flag Siviglia

Mappa Siviglia

Siviglia (Sevilla in spagnolo) è il capoluogo della regione spagnola dell'Andalusia situata nella parte sud ovest della Spagna. La città sorge sulle sponde del grande fiume Guadalquivir, che ha assunto un ruolo importante per la città non solo perchè ha reso fertili le sue pianure ma perchè ha fatto divenire Siviglia una potenza navale nonostante sia molto lontana dal mare. Il Guadalquivir raggiunge l'oceano atlantico sfociando nel Golfo di Cadice dopo aver percorso circa 100 chilometri.

Siviglia oggi è una ridente città di circa 700 mila abitanti. Visitandola si ha l'impressione di essere in una località di mare, nonostante questo sia lontano oltre 100 chilometri: l'aria, la temperature mite, il sole, il verde delle palme, creano un'atmosfera da paese esotico.

La città è tranquilla e pulita, si visita comodamente a piedi ed è divertente perdersi nella fitta rete di vie del quartiere storico.
Siviglia è il regno delle tapas, si trovano locali di ogni tipo dove gustare i tipici antipasti e aperitivi spagnoli.

La storia di Siviglia è importante per comprendere il valore artistico dei suoi monumenti, possiamo individuare tre fasi importanti: periodo romano, periodo arabo e periodo spagnolo.
Nel periodo romano Siviglia era una colonia di Roma e conosceva grande splendore e la diffusione del cristianesimo (alcuni resti sono conservati al primo livello del Metropol Parasol); nel medioevo con la caduta dell'impero romano Siviglia fu conquistata dagli arabi nel 712, in questo periodo furono edificati la Torre dell'Oro, la Giralda e l'Alcazar.
Nel 1248 Siviglia tornò nel mondo cristiano grazie a Ferdinando III di Castiglia, in questo periodo i musulmani furono cacciati ed i loro edifici riconvertiti in chiese e dimore per il Re. È questa una fase in cui si assiste alla bellissima combinazione artistica tra la civiltà araba ed europea anche grazie alla lungimiranza di alcuni re che non rasero al suolo le opere ismaelite.

Una tappa fondamentale per lo sviluppo della città fu però la scoperta dell'America da parte di Cristoforo Colombo, il quale era un grande amante di questo posto dove si rifugiava tra un viaggio e l'altro (nella Cattedrale oggi risiede il suo mausoleo).
Con l'apertura dei commerci con le Americhe Siviglia divenne il centro dello smercio con le colonie e le navi che provenivano dall'atlantico, che si immettevano nel fiume Guadalquivir fino a raggiungere il porto canale di Siviglia.
Continua a leggere la storia di Siviglia.

Foto Siviglia

Come arrivare a Siviglia

L'aeroporto di Siviglia si chiama San Pablo si trova a nord ovest della città ed a solo a 10 chilometri dal centro.
Su Siviglia volano le compagnie aeree di Ryanair e Vueling con partenze da: Bergamo, Roma, Bologna, Venezia, Palermo, Bari e Pisa. Visualizza i migliori prezzi dei voli diretti.

Quando andare

Siviglia ha un clima spettacolare, un clima continentale temperato con una temperatura media annuale di circa 18 gradi, qui piove poco, le ore di sole sono tantissime e l'inverno ha temperature gradevoli.

Nei mesi di luglio e agosto la temperatura può salire molto, Siviglia da questo punto di vista è tra le città europee più calde, si pensi che nell'agosto del 2003 la temperatura ha toccato i 53 gradi!!
Detto questo il consiglio è di non visitare Siviglia nel mese di agosto, il periodo ideale è in primavera, in particolare suggeriamo il periodo della Settimana Santa di Pasqua, infatti in questi giorni la città si accende e celebra l'evento più importante dell'anno, tanto atteso dai sivigliani.

Sempre in primavera un altro buon periodo è quello durante la fiera di Aprile di Siviglia che si tiene 2 settimane dopo la Pasqua.
La fiera è una grande festa dove si balla e ci si diverte, si mangia tapas e beve il vino tipico (la manzanilla); in sostanza si tratta di una fiera folcloristica gastronomica danzante. Guarda le temperature ed il meteo di questa settimana

.

Posti da vedere a Siviglia

I luoghi di interesse di Siviglia non sono molto distanti tra di loro, se amate camminare questa città è fantastica, con un percorso circolare potrete visitare senza stress e senza mezzi di trasporto tutti i luoghi più belli.

Nella mappa di Siviglia sono riportati tutti i punti (con i tracciati gps e kml per i più tecnologici) , il percorso ideale parte dal centro visitando il quartiere di Santa Cruz con la Cattedrale, la Giralda, l'Alcazar e le sue stradine e tapas ed in generale tutto il quartiere di Santa Cruz.

Dalla zona della Cattedrale ci si sposta verso ovest fino al fiume Guadalquivir, si percorre il bellissimo lungofiume verso sud e si incontra la Torre dell'Oro, proseguendo verso sud attraversate il fiume sul ponte di Sant'Elmo e una volta sull'altra sponda risalite il fiume e vi troverete nel caratteristico quartiere di Triana (qui si trova la chiesa di San Jacinto), da qui tornate sulla riva est del Guadalquivir passando sul ponte di Isabell II e continuando incontrerete il quartiere Arenal con i suoi negozi e le viette strette.

Dall'Arenal non tornate al centro ma salite verso nord fino al Metropol Parasol, qui vi aspetta una piacevole sorpresa architettonica e panoramica.


Real Alcazar: i palazzi reali nel centro della città

La torre della Giralda ed il panorama su tutta Siviglia

Torre dell'Oro

La Cattedrale di Siviglia

Piazza di Spagna - Plaza de Espana

Il Metropol Parasol l'opera architettonica che rappresenta il simbolo della città


Diari di viaggio e racconti su Siviglia

Magica Siviglia, 3 giorni a settembre
Diario di weekend lungo a Siviglia a marzo
Tre giorni immersi in un'atmosfera affascinante come solo Siviglia sa regalare
Sole, luce, chitarra e flamengo
Una città indimenticabile!
Diaro di Siviglia capitale dell'Andalusia
Giro dell'Andalusia