SCARICA CALENDARIO 2019!

Posti da vedere a Giulianova

Duomo di San Flaviano

Duomo di San Flaviano

Situato nel centro storico fu costruito nel XV secolo in onore di San Flaviano Patriarca di Costantinopoli, le cui spoglie raggiunsero le coste di Giulianova nel 450 dc (erano dirette a Ravenna ma a seguito di una tempesta ed in modo miracoloso approdarono sulla costa abruzzese). Il Duomo ha una struttura imponente con le sue mura ampie 2 metri, la forma è ottagonale e la cupola semisferica rivestita di embrici in cotto. I resti di San Flaviano sono custoditi in una cripta posta al di sotto della collegiata.

Torrione il Bianco

Torrione “Il Bianco”

Nel centro storico all'incrocio tra via Amendola e via Acquaviva si trova il più grande dei resti delle antiche mura che cingevano l'antica città,il torrione detto “il bianco”. La torre ` tutt’uno con la Rocca ed era il rifugio del Duca Giuliantonio di Acquaviva in caso di invasione o di rivolta popolare. Le mure erano state sapientemente costruite per sopportare qualsiasi tipo di attacco ed in particolare anche gli attacchi con cannoni che nel XV secolo facevano la loro comparsa.
Chiesa di Sant'Anna

Chiesa di Sant'Anna

Anche la Chiesa di Sant'Anna si trova nel nucleo antico di Giulianova per la precisione nella zona Nord Occidentale vicino al Torrione "Il Bianco". La Chiesa di Sant'Anna fu costruita nel quattrocento, la chiesa è molto piccola e presenta un altare stile tardo barocco. Da un punto di vista architettonico la chiesa ha un valore di livello nazionale in quanto progettata dal genio dell'architetto senese Francesco Di Giorgio Martini (il Leonardo Da Vinci dell'architettura al quale insegnò anche architettura). Ogni spigolo della chiesa di S.Anna ha un suo significato all'interno della complessità del progetto dell'area storica.
Le passeggiate ed il lungomare monumentale

Le passeggiate ed il lungomare monumentale

Se amate passeggiare Giulianova offre una grande quantità di opportunità. Dal lungomare fino al centro storico di Giulianova ALta da cui ammirare uno spettacolare panorama e visitare i luoghi storici di questo antico paese. In basso il link alla mappa delle passeggiate predisposto dal comuni di Giulianova. Il lungomare monumentale è il tratto di costa che va da via Nazzario Sauro alla Colonia Marina, per una lunghezza di settecento metri;: fu progettato nel 1933 dal giuliese Giuseppe Meo e si ispirava al viale della Vittoria di Bengasi (città libica a quei tempi di sovranità italiana).

Il Belvedere

Il Belvedere

Alla fine della bellissima piazza della libertà troviamo il Belvedere una volta chiamato il "Monte" (Lu Munt), come evoca il nome da qui è possibile ammirare dall'alto il mare e Giulianonva Lido. Oggi questa zona è teatro delle principali feste religiose e mondane. Il Belvedere è stato costruito alla fine del 900 e nella sua piazza si sono alternate palme e fontane.

Villa Filiani

KURSAAL

Edificio storico della vita del paese, edificato nei primi anni del 900 come edificio dedicato all'intrattenimento degli abitanti e dei turisti: spettacoli , musica e balli. Danneggiato dai bombardamenti della seconda guerra mondiale fu restaurato e passato di proprietà al comune di Giulianova che oggi lo adibisce a sala per convegni e manifestazioni varie.