Scopri la newsletter Iscriviti!

Disneyland Parigi

Il 12 aprile del 1992 apre il parco di Euro Disney con annesso resort. Il 16 marzo 2002 viene aperto anche un secondo parco i Walt Disney Studios. Il nome Euro Disney da alcuni anni è stato cambiato in Parco Disneyland, sebbene in molti continuino a chiamarlo con il nome originario.

I parchi Disney si trovano anche in California, Florida e Giappone. La scelta della località dove costruire il parco doveva essere un compromesso tra condizioni climatiche del luogo e raggiungibilità da più paesi possibili.

La scelta cadde sulla zona di Marne La Vallee posizionata ad est di Parigi.

castello disney parigi

Il bellissimo castello della bella addormentata

Naturalmente un viaggio a Disneyland è l'ideale per le famiglie con bambini ma dopo che ci si è stati sicuramente lo si può consigliare anche ai soli adulti che abbiano voglia di viaggiare con la fantasia e vivere un'esperienza differente.

Osservando il parco si può dire che l'età ideale è quella dei ragazzi sopra i 10 anni, con bimbi piccoli si riduce il numero di attrazioni visitabili.

Come tradizione di Walt Disney c'è sempre contrapposizione tra le figure buone e quelle cattive, quest'ultime hanno il loro peso nella coreografia generale e quindi bisogna tenerne conto in quanto i bimbi più piccoli potrebbero spaventarsi.

Eurodisney

Quando andare

Il parco è aperto tutto l'anno e la programmazione delle attività all'interno è divisa in stagioni:

  • Periodo Primavera - Estate: da aprile fino a metà novembre. In questo periodo (da metà aprile alla terza settimana di giugno) ci sono i festeggiamenti della Primavera con una parata dedicata e tanti fiori. Il mese di ottobre si festeggia Halloween è il periodo dei personaggi cattivi ed il parco si veste di coreografie spettrali.
  • Periodo Autunno - Inverno: da metà novembre a fine marzo. Il centro di questo periodo è Il Natale incantato di Disney che inizia nella seconda settimana di novembre fino a Natale. In questo periodo le scenografie natalizie scendono in campo e viene realizzata una parata dedicata.

Nella scelta del periodo in cui visitare il parco occorre considerare l'età dei bambini ed il freddo!!!

Chi vi scrive ha visitato il parco agli inizi di aprile ed il freddo era tale da dar fastidio anche agli adulti (nei negozi le copertine di pile andavano a ruba). Il parco è fantastico per adulti e bambini ma non si capisce perchè sia stato costruito in un luogo dalle condizioni climatiche "continentali". I parchi americani sono nati in Florida e California proprio per il clima, in Francia in inverno un bambino è sottoposto a sbalzi di temperatura non indifferenti.

In genere il periodo migliore rimane sempre giugno o settembre, ma se avete bimbi piccoli tale periodo è vivamente consigliato. Con i ragazzi grandi può essere bello vivere anche il periodo di Natale o Halloween.

Come durata va detto che 3 o 4 giorni sono sufficienti per visitare gran parte delle attrazioni.

Se potete visitate il parco durante la settimana e non nel week end, per esempio arrivate la domenica e ripartite il mercoledì o giovedì.

Come arrivare a Disneyland

Dall'Italia per raggiungere il parco bisogna arrivare a Parigi, ci sono tre aeroporti:

  • Orly, si trova a sud di parigi a 48 km dal parco
  • Beauvais Tillé situato a nord di Parigi a 122 km dal parco (è il più lontano)
  • Charles-de-Gaulle si trova ad est di Parigi a soli 43 km dal parco

Le compagnie low cost utilizzano principalmente i primi due aeroporti (tipicamente Easy Jet e Ryanair).

In basso il motore indipendente di Skyscanner per controllare i prezzi migliori di tutte le compagnie che collegano l'Italia a Parigi (leggi la guida su come risparmiare sul biglietto aereo).


Altri siti utili per il controllo e confronto dei biglietti aerei (per fare un doppio controllo) o anche per i pacchetti viaggio:

Dall'aeroporto di Orly e di Charles de Gaulle si può arrivare al parco tramite il servizio navetta magicalshuttle.it oppure tramite il treno fermando alla stazione di Marne-la-Vallee/Chessy, la stazione è praticamente all'ingresso del parco e da qui ci sono navette gratuite che partono ogni 10 minuti in direzioni degli hotel interni al parco.

Nel caso dell'aeroporto di Charles de Gaulle esiste anche l'opzione del TGV (il treno ad alta velocità francese) che in soli 10 minuti collega a Disneyland park (il costo in tal caso è un pò più alto dei precedenti).

Di seguito la pagina ufficiale del parco sui trasferimenti dall'aeroporto: http://www.disneylandparis.it/servizi-per-gli-ospiti/trasferimenti-dagli-aeroporti-di-parigi/

Anche dall'aeroproto di Beauvais esiste il servizio navetta magical shuttle ma se siete una famiglia ed il soggiorno è non oltre i 4 giorni è più conveniente affittare un'auto, sia per il costo sia per la flessibilità in quanto non si è vincolati agli orari della navetta.

Se prendete l'auto il consiglio pratico è di lasciare la famiglia in aeroporto ed andare velocemente a prendere l'auto, i box del noleggio sono all'esterno e l'idea di affittare l'auto è comune a tanti :-)

Prendete un'auto con navigatore satellitare o portatevolo da casa in quanto ci sono diverse strade da cambiare per arrivare a destinazione.

In auto da Beauvais a Disneyland occorrono circa 1h e 20 minuti.

Dove dormire

Nella scelta di dove dormire il caldo suggerimento è quello di scegliere un hotel all'interno del parco. Costa qualcosina in più ma ne vale la pena da tanti punti di vista.

Tutti gli hotel hanno un servizio navetta continuo e gratuito per il parco e comunque le distanze sono tranquillamente percorribili a piedi (condizioni meteo permettendo); inoltre solo per i residenti di questi hotel il parco apre alle 8 del mattino (invece delle 10, quindi si hanno due ore con un teorico minore affollamento).

Disneyland hotel

Il Disneyland hotel situato proprio all'ingresso del parco

Di seguito tutti gli hotel del parco:

  • Disneyland Hotel, è l'hotel che si trova proprio all'ingresso del parco, un hotel da principesse in stile vittoriano.
  • New York Hotel, ispirato alla grande città americana ed ai suoi grattacieli
  • Newport Bay club, palazzo in stile anni '20 situato vicino al lago Disney
  • Sequoia Lodge, ispirato alla natura ed al famoso parco naturale americano
  • Hotel Cheyenne, qui si rivivono i tempi del Far West, sembra di essere nel set di un film di Sergio Leone
  • Hotel Santa Fe, struttura ispirata al sud ovest degli Stati Uniti e alla Route 66
  • Davy Crockett Ranch, immersi nella natura qui si rivivono gli ambienti delle grandi foreste del Nord America

Chi vi scrive è stato all'Hotel Cheyenne e rappresenta un buon compromesso, economico rispetto agli altri ma comunque dentro al parco.

Foto Disneyland

La mappa e la struttura del parco

Il parco divertimento di Parigi è composto da 3 macro aree:

  • Disneyland Park Paris, il parco principale
  • Disney Studios, il secondo e più recente parco
  • Disney Village, l'area commerciale aperta a tutti

I primi due sono i parchi e richiedono il biglietto di ingresso mentre l'ultima area è quella commerciale con negozi e ristoranti.

Una cosa molto utile prima di partire è è stampare la mappa ufficiale del parco.

Sul sito ufficiale di Disneyland Paris non esiste una versione pdf e si può utilizzare solo la versione dinamica (poco utile da stampare).

Per questo motivo a beneficio di tutti abbiamo riportato la mappa completa con inclusa la versione grande in pdf.

Cosa vedere e le attrazioni del Disneyland Park

Il Disneyland Park è il parco più importante, come si vede dalla mappa è situato all'ingresso subito sulla destra.

Quest'area è composta da 5 aree tematiche (indicate nella mappa in basso):

  • Mainstreet USA
  • Fantasyland
  • Adventureland
  • Frontierland
  • Discoveryland

mappa parco Disneyland

Le 5 aree tematiche di Disneyland

Di seguito l'elenco delle attrazioni disponibili per area tematica con il numero riportato sulla mappa ufficiale del parco.

Main Street USA

È la prima area che si incontra entrando nel parco ed è la strada che conduce verso il castello della bella addormentata (che si vede nello sfondo).

L'area riproduce una via dei primi del 900 di una cittadina americana.
Qui si sviluppa gran parte della parata e da qui si possono ammirare i fuochi d'artificio serali.

Foto Main Street

Foto Main Street da cui si vede nello sfondo il castello

Le attrazioni:

  • 1 - Il treno di Disneyland
  • 2 - Il tram trainato dai cavalli
  • 3 - Le macchine d'epoca
  • 4 - Galleria della statua della libertà
  • 5 - Il barbiere Dapper Dan

Frontierland

Questa zona riproduce il mondo americano del 1800, in particolare vengono sviluppati i temi del far west e la vita degli indiani, ma troviamo anche le riproduzioni delle case coloniali e le fattorie del tempo.

Per accedere a Frontierland ci sono diverse strade: a) attraversando tutta la Main street USA e girare a sinistra prima del castello b) da nord passando dalla zona di Adventureland c) scorciatoia da Main street passando dalla galleria della statua della libertà.

Le attrazioni:

  • 6 - La casa dei fantasmi (può spaventare i bimbi piccoli)
  • 7 - Crociera su battello a ruote
  • 8 - Tiro a segno
  • 9 - Montagne russe tra le miniere d'oro (consente di usare il FastPass)
  • 10 - Villaggio di Pocahontas
  • 11 - Chapparal Theater
  • 12 - Stazione del treno del parco

Adventureland

Come dice il nome di quest'area l'avventura è la protagonista. I temi si sviluppano su 5 sotto aree tematiche: Oriente, Africa, India, America del sud, Caraibi.

Le scenografie vanno dai paesaggi dei pirati alle esplorazioni in grotte sottorranee fino ai palazzi di mille e una notte di Aladino.

Si accede all'area da sud passando a sinistra del castello oppure da nord passando da Fantasyland.

Le attrazioni:

  • 13 - La capanna sull'albero di Robinson
  • 14 - La spiaggia dei pirati
  • 15 - Aladino
  • 16 - Indiana Jones ((consente di usare il FastPass, se soffrite di nausea da cinetosi è sconsigliato)
  • 17 - Isola dell'avventura tra i nascondigli dei pirati
  • 18 - Pirati dei Caraibi (i bimbi piccoli si possono spaventare)

Fantasyland

L'area si trova a nord del parco, questo è il mondo della magia, della fantasia e delle principesse.

Se avete delle bambine è il luogo dove spenderete più tempo.

Per accedere all'area si passa dal bellissimo castello della bella addormentata.

labirinto di Alice

Il divertente percorso del labirinto di Alice

  • 19 - Il castello della bella addormetata
  • 20 - La tana del drago
  • 21 - Biancaneve ed i sette nani
  • 22 - I viaggi di Pinocchio
  • 23 - La giostra del Lancillotto
  • 24 - Peter Pan's Flight (consente di usare il FastPass)
  • 25 - Il trenino della stazione
  • 26 - Incontra topolino
  • 27 - Dumbo l'elefante volante
  • 28 - Il labirinto di Alice
  • 29 - Le tazze da te matte
  • 30 - Il piccolo treno del circo
  • 31 - Il paese delle fiabe
  • 32 - It's a small world
  • 33 - L'incontro con le principesse
  • 34 - Gli spettacoli del castello reale

Inoltre non dimenticate di fare una foto con la spada di Re Artu conficcata nella roccia. Si trova subito dietro il castello della bella addormentata.

Con i bimbi piccoli fare attenzione alle attrazioni della tana del drago, Pinocchio e Biancaneve in quanto ci sono degli effetti speciali che possono spaventarli.



Discoveryland

È l'area dedicata al futuro, alle missioni spaziali ed ai grandi pensatori della storia.

Per accedere all'area da sud basta girare a destra del castello, mentre da nord si arriva passando da Fantasyland.

Le attrazioni:

  • 35 - Buzz Lightyear Laser Blast (consente di usare il FastPass)
  • 36 - Orbitron
  • 37- Videopolis
  • 38 - Stazione treno del parco
  • 39 - Star tours (consente di usare il FastPass, non consigliato per chi soffre di cinetosi)
  • 40 - Teatro di Discoveryland
  • 41 - I misteri del Nautilus
  • 42 - Space mountain: Mission 2 (consente di usare il FastPass, sconsigliato per chi soffre di cinetosi)
  • 43 - Autopia (consente di usare il FastPass, sconsigliato per chi soffre di cinetosi)

Oltre le attrazioni elencate ce ne sono due da non perdere assolutamente e sono:

  • La parata di Disney Magic con tutti i personaggi di Disney trasportati da bellissimi carri tematici. La parata ha luogo ogni giorno alle 17:30.
  • Disney Dreams il bellissimo spettacolo serale fatto di luci, proiezioni e fuochi d'artificio. Si svolge ogni sera prima della chiusura del parco.

Ci sono altre attrazioni disponibili in funzione del periodo dell'anno (guarda il programma eventi dal sito ufficiale)

Cosa vedere e le attrazioni dei Disney Studios

Gli Studios sono l'area dedicata al cinema in tutte le sue sfaccettature. Il concetto è quello degli Hollywood Studios che negli Stati Uniti hanno avuto tanto successo.

Gli Studios sono arrivati nel 2002 e stanno lavorando molto per aggiungere nuove attrazioni e migliorare l'esperienza globale.

Quest'area è composta da 4 aree tematiche:

  • Front Lot
  • Toon Studio
  • Production
  • Back Lot

mappa studios

Mappa degli Studios

Front Lot

È la zona che si incontra all'ingresso degli Studios, si sviluppa nella piazza di Place des Freres Lumiere nel grande edificio dello Studio 1 (1 sulla mappa).

Qui vengono riprodotti i set cinematografici in modalità "commerciale".

Toon Studio

L'area dei personaggi dei cartoni animati Disney, di seguito le attrazioni (con indicazione numero mappa):

  • 3 - Animagique
  • 4 - Cars Quatre Roues Rallye (ispirato al cartone Cars)
  • 5- Crush's Coaster (ispirato al film alla ricerca di Nemo, percorso tra correnti tumultuose, non consigliato per chi soffre di cinetosi)
  • 6 - I tappeti volanti (consente di usare il FastPass)
  • 12 - Art of Disney Animation (per scoprire l'arte dell'animazione, con possibilità di giocare al termine del tour)
  • 15 - Ratatouille (consente di usare il FastPass, non consigliato per chi soffre di cinetosi)
  • 16 - Toy Soldiers Parachute Drop (giostra con tuffo con paracadute)
  • 17 - Slinky Dog Zig Zag Spin (giostra buona per i + piccoli)
  • 18 - RC Racer (sconsigliato per chi soffre di cinetosi)

Production

Gli studi cinematografici reali dove si riproducono gli effetti speciali che vediamo al cinema.

Le attrazioni:

  • 2 - CineMagique (può spaventare i bambini piccoli)
  • 8 - Disney Junior Live on Stage (i personaggi di Disney dal vivo, bello per i + piccoli)
  • 11- Stitch Live
  • 13 - La torre del terrore (consente di usare il FastPass, non consigliato per chi soffre di cinetosi)
  • 14 - Studio Tram Tour (si visitano il dietro le quinte del grande cinema ivi incluso le scene di un film d'azione)

Backlot

Gli studi cinematografici dedicati ai film d'azione e agli effetti speciali.

Le attrazioni:

  • 7 - Armageddon (lo spettacolo può spaventare i più piccoli)
  • 9 - Rock and roller Coaster (consente di usare il FastPass, non consigliato per chi soffre di cinetosi)
  • 10- Spettacolo di motori e stuntman (l'attrazione è molto rumoroso e può spaventare i bambini piccoli)

Come funziona il FASTPASS

Per ridurre il tempo di attesa in fila alcune attrazioni (sono indicate in alto tra parentesi oppure indicate nella mappa del parco con il simbolo FP) offrono la possibilità di "prenotare" l'ingresso.

Come funziona:

  • individua la macchinetta del Fastpass vicino all'attrazione scelta ed inserisci il biglietto di ingresso al parco di coloro che devono entrare
  • ritira il biglietto rilasciato dalla macchina in cui è indicato l'orario in cui puoi tornare senza fare la fila (solitamente un'ora dopo ed in alcuni casi come da Ratatouille viene preventivamente indicato l'orario per i FastPass). In realtà potresti fare la fila dei possessori del FastPass.
  • all'orario pattuito vai all'attrazione passando per l'entrata dedicata al FastPass e mostrando il biglietto FastPas
fastpass

Esempio di distributore del FastPass

Limitazioni:

  1. si può ottenere solo un FastPass alla volta per persona, in pratica non posso chiederne più di uno per entrare più volte.
  2. si può ottenere un altro biglietto FastPass solo dopo aver usato il primo o dopo che siano passate 2 ore dall'emissione
  3. i biglietti FastPass sono uno stock a numero limitato quindi potrebbero finire in quanto già tutti assegnati nella giornata

I razionali dietro a queste limitazioni sono evidenti, infatti senza limitazioni il FastPass perderebbe ogni valore e la fila si sposterebbe dalla normale al FastPass!!!

Consigli utili

La strategia con cui visitare il parco dipende da diversi fattori, in primis in funzione delle preferenze dei vostri figli (nel caso di famiglia), della loro età e sesso.

Con i bimbi più piccoli ci sono diverse accortezze da seguire: evitare le attrazioni che possono spaventare, gestire bene le condizioni climatiche, dotarsi di passeggini al seguito.

Il problema principale nel visitare il parco è la fila!!!

Per una buona pianificazione e per evitare di passare più tempo in coda che a divertirsi ecco alcuni trucchi.

  1. Recuperate la mappa del parco e l'elenco delle attrazioni (stampatele da questo sito oppure recuperatene un paio appena entrate al parco subito dopo la biglietteria, ci sono sulle pareti dei contenitori con guide in tutte le lingue, recuperate anche gli orari e programmi che trovate anche a questo link.
  2. Individuate le attività che vi piacciono di più
  3. Scaricate un'app del parco per vedere in tempo reale i tempi di attesa: versione android (in francese ma per vedere i tempi si capisce)
  4. Pianificate le visite in modo da fare attrazioni che sono vicine tra di loro, evitando di rimbalzare da un capo all'altro del parco
  5. Utilizzate i FastPass dove consentito (come indicato in alto accanto alle attrazioni e come trovate indicato sulla mappa)
  6. Scegliete di dormire in un hotel all'interno del parco in modo da sfruttare l'apertura preferenziale dalle 8 alle 10
  7. Altri orari buoni in cui pianificare gli eventi più richiesti sono le ore di pranzo e le ore vicine alla chiusura.
  8. Come abbiamo detto nella sezione quando andare, se riuscite visitate il parco all'interno della settimana e non nei week end.
  9. Nel pianificare verificate se l'attrazione possa spaventare i bimbi piccoli o possa creare nausea.

app tempi attesa

Schermata app, in alto a destra vediamo il tempo di attesa di 30 m

Anche con la migliore strategia la fila può essere ridotta ma non eliminata, non stressatevi, anche la file può essere un momento divertente inoltre l'attesa accende la curiosità.

Il wifi gratis non è presente nel parco, ma è disponibile presso gli hotel all'interno.

Vestitevi in modo comodo e con scarpette da tennis.

Visto il clima continentale nei periodi non caldi attrezzatevi bene! Ombrello e/o mantelle non devono mancare.

Per essere agili e risparmiare a colazione preparatevi dei panini, i buffet all'interno degli hotel sono esagerati ed in molti si preparano il pranzo al sacco. A tal fine prima di partire portatevi delle bustine per alimenti.

Portatevi anche delle bottigliette d'acqua che potrete riempire nei distributori d'acqua disponibili in albergo.

Mettete panini ed acqua nello zaino e siete pronti per una dura giornata di divertimento!

Il classico kit per bambini non deve mancare, le salviettine imbevute saranno utili anche ai grandi e cappellini e creme solari sono richieste nei periodi caldi.

I souvenir comprati nei negozi li consegnano gratis presso il vostro hotel, questo vi consente di comprarli in qualsiasi momento della giornata (per esempio la mattina in cui non c'è folla) senza doverli portare dietro.

Se avete i bimbi piccoli i passeggini portateli da casa (le compagnie low cost li trasportano gratis e 99 su 100 ve li riconsegnano non appena scendete dall'aereo, quindi senza attendere al ritiro bagagli), non affitateli nel parco in quanto costano e poi possono rubarli.

Infatti ad ogni attrazione vedrete decine di passeggini parcheggiati all'esterno e facilmente qualcuno si può appropriare del vostro. Se avete un passeggino di valore il consiglio è di portarsi catena e lucchetto modello bici.

Diari di viaggio e racconti su Disneyland

Pasqua a Disneyland Paris
Divertirsi a Disneyland
Vacanza da favola
Viaggio di nozze al parco
Istruzioni per l'uso
Nel cuore della magia
Disneyland Parigi
Regalo di comunione
Racconti e suggerimenti dal forum di Tripadvisor