Scopri la newsletter Iscriviti!

Attraversata dell'Atlantico con la tavola (stand-up paddle board)

Chris Bertish è un sudafricano di Cape Town naato nel 1974 ed &etrave; stato il primo ad attraversare l'Atlantico su di un (SUP (stand-up paddle), la tavola dove si pagaia in piedi.

Chris in pieno oceano

Chris in pieno oceano

Il percorso ed il progetto

È partito il 6 dicembre 2016 da Agadir in Marocco ed è arrivato attraversando l'oceano Atlantico a Leeward nell'isola di Antigua nei Caraibi il 9 marzo 2017 alle ore 12:32pm GMT.

percorso oceano

La mappa del percorso

Il viaggio è durato 93 giorni per percorrere una distanza di 6.437 km (la distanza chilometrica in linea d'aria è di 5.475 km).

Chris è un noto surfista e l'obiettivo della traversata (oltre a mettersi alla prova) è stato quello di raccogliere di fondi per i bambini poveri del Sud Africa.

Il video che racconta il progetto

Una bella frase pronunciata dal prode navigatore con riferimento al suo paese:

In questo mondo oggi, se si dispone di un tetto sopra la testa, o il cibo in frigo, siete più ricchi del 97 per cento di la popolazione.

Attenzione: la traversata non è stata improvvisata ma ci sono voluti ben 4 anni di preparazione fisica e tecnica ed il supporto di un team dedicato.

arrivo della traversata oceano

Foto all'arrivo ad Antigua

Il SUP

Naturalmente Chris non poteva viaggiare con una normale tavola ma si è fatto costruire un SUP con uno scafgo dedicato per consentirgli di dormire e stipare il cibo ed il materiale di navigazione.

foto SUP per traversata

Foto del SUP in cui si vedono i pannelli solari

Bertish si è nutrito sempre degli stessi alimenti ed al termine del viaggio ha perso 10 Kg (nemmeno tanto considerando il consumo calorico e le condizioni di viaggio). Va detto che la prima cosa che ha chiesto all'arrivo è stato di mangiare un hamburger!!!.

Video preparazione SUP e test ribaltamento

Il racconto sui social

Il surfista ha dovuto affrontare tantissime difficoltà e le ha raccontate nel suo diario che pubblicava su Facebook e Twitter.

Le condizioni del mare e gli squali sono stati i principali ostacoli.

All'inizio di marzo delle onde di 4 metri hanno capovolto l'imbarcazione e spinto Chris in fondo al mare, solo la sua esperienza con le onde hanno consentito di evitare il peggio e rimettersi a bordo.

Foto traversata

foto della traversata oceano

Foto della traversata dell'atlantico